Le ultime discussioni dal forum italiano

Abbonamento a feed Le ultime discussioni dal forum italiano
Lista di discussione in italiano riguardo lo screen reader NVDA, appartenente al sito www.nvda.it
Aggiornato: 3 ore 19 min fa

Re: Jaws Vs NVDA cursori ed esplorazione finestre e applicazioni

3 ore 45 min fa
Ciao Cris, no, ti sbagli le UIA in Jaws esistono gia da diverse versioni, basta farsi un giro in alcuni script tipo quelli di Doug Lee creati con versioni precedenti di Jaws e gia le utilizzava. Semplicemente la freedom ha solo integrato in un nuovo cursore aggiuntivo questa tecnologia.

Per quanto riguarda invece i browser ti posso dire che Jaws funziona benissimo, ti dico di più, per esempio su Chrome sono capitato in siti dove alcune caselle di controllo NVDA non le leggeva nemmeno per sogno e Jaws si.

Guarda possiamo stare qui a discuttere per mesi su quale screen reader è meglio o peggio. Il mio messaggio precedente non andava contro NVDA ma anzi, ho concluso dicendo che se NVDA continuerà di questo passo con molta probabilità andrà oltre Jaws, però è anche vero che purtroppo non permette all'utente ampia personalizzazione e bisogna sempre aspettare che qualcuno crei le addons neccessarie, in più diversi sviluppatori stanno anche abbandonando lo sviluppo di alcune di queste, quindi non so proprio quanta affidabilità dare a NVDA, oggi funziona abbastanza bene con le dovute addons, e se queste non vengono sviluppate più? Tutti sotto a studiare python?

Ma anche no, almeno per quanto mi riguarda.

Entrambi gli screen reader hanno pro e contro, fortunatamente abbiamo ancora la possibilità di scegliere quale dei due è più adatto alle nostre esigenze ed io purtroppo ancora non posso affidarmi totalmente a NVDA, per svariati motivi.

Questa è la mia opinione e per carità non pretendo assolutamente che mi venga data ragione, semplicemente sono riflessioni nate dall'utilizzo quotidiano del pc e dai problemi di accessibilità che riscontriamo nelle varie situazioni informatiche. Tutto qua.

Un salutone, Andrea.

Errore con NVDASnapshotDownloader e nuove beta

4 ore 19 min fa
Segnalo che provando a scaricare l'ultima beta di NVDA, uscita pochi giorni fa,

con l'utility NVDASnapshotdownloader 2.0 di Alberto,

il seguente errore mi dà:

"""

Desideri scaricarla? (s/n): s
Download in corso...
curl: no URL specified!
curl: try 'curl --help' for more information
Download completato
Premi un tasto per continuare.

"""


--
Chris.

Re: Jaws Vs NVDA cursori ed esplorazione finestre e applicazioni

4 ore 20 min fa
Ma ho capito bene?

cioè, la Freedom Scientific ha capito solo con Jaws 2020 che occorreva usare le UIA?

No dai... Non sono utente con esperieza di Jaws, ma rimango ugualmente basito, anche se visto il numero esagerato di utenti scontenti di Jaws quando era uscito Windows 10 non dovrebbe stupirmi la cosa.

si spiega così pure il fatto che per anni Jaws è rimasto incastrato a un browser web opsoleto? suppongo di sì...

E con gli ambientini Chromium?


Mah... Possiamo mandare le nuove features di Jaws agli sviluppatori di NV-Access, non so quanti spunti possono trarne, sicuro 4 sane risate se le fanno.



Chris.

Re: Display braille e NVDA

6 ore 6 min fa
Ciao,
no, qualcosa non va. Io utilizzo un display braille da sempre, sia con jaws che con NVDA e una volta impostato anche con questo screen reader non ho la necessità di ripetere l'impostazione.
Ciao.
Luigi

Re: Jaws Vs NVDA cursori ed esplorazione finestre e applicazioni

15 ore 48 min fa
grazie mille Andrea per queste  preziose informazioni inerente a jaws 2020 Quest’informazione sicuramente possono essere utili anche per il team internazionale di nvda pertanto ti consiglio di inoltrare la tua mail in inglese con tutte le novità di jaws 2020 gli sviluppatori internazionali di nvda sono molto sicuro che con queste news di jaws 2020 possono trarne spunto Per integrare funzioni direttamente nel core di nvda senza dover installareun fracco di plugin per nvda. 
Jary

Inviato da iPhone

Jaws Vs NVDA cursori ed esplorazione finestre e applicazioni

Lun, 20/01/2020 - 23:36

Ciao a tutti.

In questi ultimi anni NVDA ha fatto veramente passi da gigante e tanto di capello a tutti gli sviluppatori che lo seguono e che fanno in modo  che cresca sempre di più.

Sicuramente è arrivato a un livello altissimo e ci permette di fare tantissime cose, però dire che nell'esplorazione delle finestre e delle applicazioni è anni luce avanti a Jaws mi dispiace contraddire ma non è assolutamente vero.

Quotidianamente utilizzo svariati programmi , principalmente software che hanno a che fare con la musica, lasciamo perdere Reaper che grazie a Osara sappiamo benissimo i livello di accessibilità che ha raggiunto...

Vi faccio solo un esempio concreto ma ce ne sarebbero tanti, con un software, il Rig Manager, questo software serve per gestire un Hardware di altissimo livello dedicato alla chitarra, il Kemper profiler.

Bene, il Rig Manager nella finestra principale è abbastanza accessibile ma appena carico ad esempio un determinato profilo di amplficatore tutto cambia ed è qui che Jaws da il massimo. Grazie ai suoi svariati cursori, Jaws, Jaws al pc e touch mi permette di gestire praticamente tutto, cosa che purtroppo NVDA anche avendo bellissimi cursori ad oggetti e di controllo non lo permette.

Io utilizzo la versione 2020 di Jaws e aggiungo che ora con quest'ultima  versione è stato integrato anche il cursore di scansione che è semplicemente fantastico, di seguito vi incollo la descrizione presa dal sito della Freedom.


Supporto avanzato di JAWS e cursore invisibile per le app universali di Windows 10:

Per anni, JAWS ha fornito agli utenti la possibilità di rivedere rapidamente il testo sullo schermo senza cambiare il focus del sistema. Ad esempio, se è necessario accedere alle informazioni in una finestra di dialogo che non è accessibile utilizzando TAB o MAIUSC + TAB , è possibile premere NUM PAD MINUS o NUM PAD MINUS due volte rapidamente per attivare JAWS o Cursor invisibile e quindi utilizzare i tasti FRECCIA e altri comandi di lettura standard per spostarsi sullo schermo mentre il focus del sistema è rimasto sul controllo corrente. La differenza principale tra JAWS e Cursori invisibili è che il puntatore del mouse segue insieme al Cursore JAWS in modo da poter fare clic sugli oggetti utilizzando NUM PAD SLASH o NUM PAD STAR comandi.

Per accedere al contenuto dello schermo con JAWS e cursori invisibili, utilizziamo una tecnologia chiamata Off-Screen Model (OSM). Tuttavia, negli ultimi anni, un numero crescente di applicazioni utilizza ora tecnologie più recenti come l'UIA (User Interface Automation) per presentare il contenuto dello schermo che ha reso inutili JAWS e Invisible Cursor in queste situazioni. Quando si attivano questi cursori in applicazioni come Calcolatrice, Meteo o la maggior parte delle app di Microsoft Store, si sente "vuoto" solo quando si tenta di rivedere lo schermo.

JAWS 2020 ora rileva quando il focus è in un'applicazione in cui l'OSM non è supportato e utilizzerà automaticamente il nuovo JAWS o il cursore di scansione invisibile in queste situazioni. Utilizzerai tutti gli stessi comandi di navigazione che utilizzeresti con il tradizionale cursore JAWS o con i cursori invisibili.

Ad esempio, se premi NUM PAD MINUS nell'app Meteo in modo da poter rivedere una previsione, ora sentirai JAWS annunciare "Cursore di scansione JAWS" poiché si tratta di un'app che non supporta l'OSM. Allo stesso modo, se si preme NUM PAD meno due volte rapidamente, si sentirà l'annuncio di JAWS, "Cursore di scansione invisibile". È quindi possibile utilizzare gli stessi comandi che si hanno sempre per rivedere il testo con la differenza che si sta ora navigando attraverso gli elementi UIA di l'applicazione.

Per esempio:

  • FRECCIA SINISTRA o DESTRA si sposta per carattere attraverso il testo dell'elemento corrente.
  • CTRL + SINISTRA o CTRL + FRECCIA DESTRA si sposta per parola.
  • FRECCIA SU o GIÙ si sposta sull'elemento o sulla riga di testo precedente o successivo.
  • HOME o END si sposta all'inizio o alla fine dell'elemento corrente.
  • CTRL + HOME o CTRL + END si sposta sul primo o sull'ultimo elemento sullo schermo.

Puoi ancora usare i comandi JAWS come INSERT + FRECCIA SU per leggere l'elemento o la riga di testo corrente, nonché CTRL + F per cercare il testo attualmente visibile sullo schermo. Quando si utilizza il Cursore di scansione JAWS, il puntatore del mouse segue mentre si naviga, quindi è ancora possibile premere NUM PAD SLASH o NUM PAD STAR per eseguire un clic sinistro o destro.

Mentre JAWS e Invisible Scan Cursors funzionano in molti luoghi, continuiamo a migliorare questa funzionalità in più aree. Cerca miglioramenti nei futuri aggiornamenti del 2020.


In conclusione, sempre secondo il mio più stretto parere personale NVDA è un bellissimo screen reader ma ancora non può stare allo stesso livello di Jaws, ha poche impostazioni di personalizzazione, pecca con la mancanza di un editor che permetta la creazione dal suo interno di un minimo di addons a differenza di Jaws che con l'editor di script mi permette di personalizzarmi e rendermi accessibili svariate applicazioni senza dovermi studiare centinaia di pagine di manuali per imparare python.

Per comodità mi sono creato diversi script che ritenevo molto utili nell'utilizzo quotidiano del pc, vi faccio qualche esempio::

Con una semplice combinazione tasti in base a dove ho il focus posizionato mi viene vocalizzata la dimensione di una cartella, di un file o lo spazio utilizzato e restante di un Hardisk e anche quanti file ci sono all'interno di una cartella;

Con un'altra combinazione tasti faccio aprire un menù interativo dove ho raccolto dei collegamenti rapidi, basta premere l'invio e posso accedere direttamente al pannello di controllo, al mixer di windows, nel percorso programData, nel percorso roaming, su MSConfig, alla pulizia del pc e altro;

Ho creato gli script per QTranslate per farmi vocalizzare istantaneamente quando cambio un servizio per le traduzioni o le varie lingue che utilizzo;

Ho creato anche gli script per internet download manager per sapere durante undownload la velocità di scaricamento, tempo restante per il completamento e files scaricati e rimanenti.


Insomma questi sono alcuni esempi, tutti creati nell'arco di un giorno e tutto dall'interno di Jaws. Quanto tempo ci vuole a creare delle addons che fanno queste semplici cose?

Ammetto la mia ignoranza riguardo a Python quindi non ho idea di quanto codice bisogna scrivere per creare anche una semplicissima funzione, però conosco abbastanza Jaws e il suo editor di script e ad oggi Jaws lo considero ancora un gradino sopra a NVDA.

Questo ripeto è solo il mio parere personale, però con convinzione posso tranquillamente affermare che nell'esplorazione NVDA ha migliorato tantissimo ma ancora non legge dove legge Jaws, sicuramente se continuano di questo passo diventerà anche meglio di Jaws, lo spero tanto.

Saluti, Andrea

Re: L'add-on che vorrei è...

Lun, 20/01/2020 - 21:52
Il 19/01/2020 09:31, luigi latini ha scritto:
Quello che mi manca in NVDA è una replica quasi alla pari dei comandi dello squalo. Per molti la cosa è stata già realizzata, credo, non ancora per i comandi relativi all'esplorazione dello schermo. Lo so, navigazione ad oggetti e dintorni, ne avete parlato diffusamente anche di recente. Ammetto però che un addon che mi permettesse di esplorare lo schermo come faccio con jaws mi permetterebbe forse di abbandonare definitivamente il vecchio squalo.Manolo

Colgo l'occasione per rispondere su questo.

Ragazzi, il navigatore ad oggetti è molto più potente del cursore Jaws; il navigatore vede cose che non sono stampate a schermo. Va molto oltre!

Infatti non vede lo schermo del computer ma vede l'intera applicazione. Possiamo vedere molte più cose di chi vede, sempre se l'applicazione è accessibile, ovviamente.

Mentre il cursore Jaws vede solo quello che è stampato a schermo; è molto più elementare rispetto al navigatore.

In questo NVDA è anni luce avanti a Jaws.

E' proprio sull'esplorazione che è vincente, non cambierei mai per un sempliciotto cursore Jaws.

Non è un'opinione personale, è fattuale.

Re: L'add-on che vorrei è...

Lun, 20/01/2020 - 21:36
Ciao Simone,

Si si!

Mi ha salvato un sacco di volte.

Credo che l'addon lo prenderà in mano un altro sviluppatore, Joseph Lee ha rilasciato l'ultima versione da poco e non lo sviluppa più.

Re: L'add-on che vorrei è...

Lun, 20/01/2020 - 17:37
Ciao Manolo,
non solo hai ragione, ma esiste da anni.
E sulla falsa riga nominerei pure golden cursor, che zitto zitto permette di salvarsi le posizioni del mouse nei programmi non accessibili.

Re: L'add-on che vorrei è...

Lun, 20/01/2020 - 17:30
Una sorta di menù che riproduca la struttura ad oggetti attuale in cui muoversi con le frecce verticali e orizzontali, con la possibilità di eseguire azioni direttamente con gli elementi e un bel campo per filtrare le voci.
Manolo

C'è già!

Si chiama ObjPad.

commuta dalla modalità normale, alla navigazione ad oggetti, a quella web alla modalità scansione.

E' molto efficiente e usa le frecce:

https://addons.nvda-project.org/addons/objPad.it.html

Re: L'add-on che vorrei è...

Lun, 20/01/2020 - 16:46
Il 18/01/2020 21:06, Alberto Buffolino ha scritto:
in questi giorni vorrei programmar qualcosa, ma mi manca l'ispirazione.
Perciò, dopo NumberProcessing, vi chiedo: qual è la funzionalità che vorreste in NVDA?Raf:
Grande Alberto, ottimo input.

Premesso che fra le idee che ho già letto mi piacciono particolarmente quelle di Manolo, Chris e Gabriele Battaglia, io desidero da tempo una feature molto più semplice, che ricordo presente in Jaws, anche se non so se ci sia ancora, visto che l'ultima volta che ho avuto a che fare col pachiderma era il 2012.
In pratica, c'era la possibilità di vocalizzare lo stato di un elemento prima dell'elemento stesso. Lo trovavo molto utile con i pulsanti radio e le caselle di controllo.
Faccio un esempio prendendo a caso una finestra aperta.
Anziché sentire
"Mostra il visualizzatore sintesi vocale all'avvio  Casella di controllo  non attivato  ALT + s"
NVDA potrebbe dire
"Non attivato mostra il visualizzatore sintesi vocale all'avvio Casella di controllo ALT + s"
oppure
"Casella di controllo  non attivato Mostra il visualizzatore sintesi vocale all'avvio ALT + s".

Che ne dite?

--
Deejay Raf

Re: L'add-on che vorrei è...

Lun, 20/01/2020 - 16:35
Il 19/01/2020 16:40, Manolo ha scritto:
in sintesi mi piacerebbe mappare le funzioni di NVDA e renderle disponibili all'utente.
In questo modo sarebbe possibile fare degli addon personalizzati, senza che ci sia uno sviluppatore.[Cut all the rest]

Raf:
In pratica, più che un modo per creare facilmente add-on si tratterebbe di un sistema di macro.
A me piace.

--
Deejay Raf

Re: L'add-on che vorrei è...

Lun, 20/01/2020 - 16:35
Il 20/01/2020 11:22, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Mi domandavo se fosse possibile pensare ad una modalità alternativa di funzionamento del navigatore ad oggetti. Una modalità che non sostituisca quella classica ma che la affianchi e che, magari, potrebbe risultare più comoda in certe occasioni o più facilmente comprensibile ai principianti come me.
Trasformare cioè il navigatore in un albero. L'oggetto padre ne rappresenterebbe il tronco, la radice, e poi via via le varie applicazioni i rami, con i loro sotto rami, fino alle foglieRaf:
Una sorta di menù che riproduca la struttura ad oggetti attuale in cui muoversi con le frecce verticali e orizzontali, con la possibilità di eseguire azioni direttamente con gli elementi e un bel campo per filtrare le voci.
Mi piace.

--
Deejay Raf

Re: L'add-on che vorrei è...

Lun, 20/01/2020 - 15:52
Ciao, ecco la mia sul fatto di INCLUDERE o meno componenti direttamente in NVDA.


Secondo me non è questione di opinioni personali, l'obbiettivo di NVDA non è quello di assomigliare a Jaws, lo sviluppo guarda i nuovi sistemi e ambienti operativi nell'ambito dell'accessibilità.

Quello che è stato detto da più di qualcuno è perfettamente in linea con il crescere dello screen reader e con la filosofia degli sviluppatori che stanno intorno al progetto.

Per esempio, il componente che cita Jary, systrayList, non ha più uno sviluppatore che lo mantiene. Joseph Lee che era o è l'autore che manteneva il suo sviluppo ha annunciato quasi un mese fa che non aveva intenzione di continuare il suo sviluppo, pochi giorni fa ha rilasciato le sue ultime versioni.

Se venisse incluso in NVDA, secondo voi gli sviluppatori di NvAccess si prendono la briga di portarlo avanti?

Io non credo proprio, visto che il systemTray non presenta problemi di accessibilità, è già tutto o quasi tutto sistemato da Windows, perché rifarlo?

Stesso discorso dei tasti permanenti, Windows ha già la funzione, NVDA si preoccupa solo di includere il tasto Insert, o tasto NVDA, alla combina quando si usa questa modalità.

Tornando a systrayList, l'unica speranza che rimanga in vita per gli appassionati delle sue funzioni è che qualcuno di buon cuore lo prenda in mano e continui il suo sviluppo sotto forma di componente aggiuntivo. Se venisse incluso in NVDA sarebbe già morto. Quindi, vanno bene le opinioni personali, ma bisogna valutare gli effetti di ciò che si sta proponendo, anche se queste proposte derivano da opinioni personali.

Un altro aspetto da considerare è il tempo. Se per provare nuove funzionalità proposte da componenti aggiuntivi si può fare in tempi brevi,, per provare le stesse funzionalità inclusa invece in NVDA la maggior parte degli utenti dovrebbe aspettare anche mesi.


chiudo così: il discorso di includere gli add-on in NVDA deve avere anche un supporto pratico, quello di rendere un programma simile ad un altro non mi pare abbia nulla di pratico.

Posso accettare il fatto che per alcuni utenti premere tre volte invio, aspettare il riavvio dello screen reader per installare un componente aggiuntivo possa essere difficoltoso, ma a sto punto mi chiedo che senzo abbia parlare di includere componenti complessi come l'accesso remoto, quando di fatto si mette in discussione una semplice gestione  di installazione dei componenti.











Chris.

Jary Ferrari ha scritto il 20/01/2020 alle 11:29:

Un premio per stimolare l'intraprendenza dei ciechi e degli ipovedenti

Lun, 20/01/2020 - 13:51
Un premio per stimolare l'intraprendenza dei ciechi e degli ipovedenti
  L'organizzazione no profit «Light House for the Blind» di San Francisco (Usa) annuncia la quarta edizione dell'«Holman Prize», per l'attribuzione di borse dell'importo massimo di 25.000 dollari ciascuna ai vincitori, massimo tre, selezionati tra i candidati con disabilità visiva che avranno presentato un'impresa che intendono realizzare nell'ambito dello sport, dei viaggi, dell'impegno sociale, della ricerca, dell'arte e altro ancora. Il premio prende il nome da James Holman, un esploratore cieco del diciannovesimo secolo. Il premio è intitolato a lui proprio perché esso intende stimolare l'intraprendenza e la capacità dei ciechi e degli ipovedenti di forgiare il proprio futuro, in qualunque parte del mondo essi vivano.
  Le regole e la descrizione delle procedure del concorso sono già disponibili al link: https://holman.lighthouse-sf.org/apply/, ma sarà possibile candidarsi solo a partire dalle ore 21.00 del 15 gennaio 2020 (ora italiana) e fino alle ore 02.00 del 1 marzo 2020 (ora italiana). I candidati dovranno caricare nell'apposita sezione del sito un proprio video di massimo 90 secondi caricato preventivamente su Youtube in cui essi presentano il proprio progetto in lingua inglese e un certificato attestante la disabilità visiva. Inoltre, è molto importante che i candidati pubblicizzino il proprio video nel miglior modo possibile: il candidato con il numero maggiore di «mi piace» entrerà infatti di diritto nella fase di selezione finale.
  Per maggiori informazioni, è possibile visitare le pagine dell'evento su Facebook, Instagram e Twitter. Su Youtube, per chi fosse interessato, sono disponibili i video delle iniziative premiate nelle scorse edizioni. Per conoscere meglio James Holman e la sua vita, è possibile visitare la sezione dedicata al seguente link: https://holman.lighthouse-sf.org/who-is-james-holman/.
Fonte: Corriere Braille Anno 75 n. 2
8-14 Gennaio 2020

Re: L'add-on che vorrei è...

Lun, 20/01/2020 - 13:39
ciao Deborah e tutti, il fatto che jaws possa essere simile a nvda o viceversa non significa che siano uguali. È vero che molti comandi di jaws sono simili a nvda questo non significa che nvda Deve essere uguale a jaws. 
Per la similitudine riferivo al fatto dei componenti aggiuntivi in quanto penso che si possa integrare molte molte più funzioni in nvda direttamente nel core in quanto injaws non abbiamo tutti questi componenti aggiuntivi e si usa lo stesso. di conseguenza non bisogna installare un casino di cose come in nvda. questo intendevo con il mio scritto. 
spero di essere stato abbastanza chiaro 
Jary

Inviato da iPhone

Re: Display braille e NVDA

Lun, 20/01/2020 - 13:30
Ciao Vincenzo e tutti,
importante è che NVDA parta a barra braille già vista dal computer.
   Infatti se ti capita che:

- accendi la barra prima che,
- il computer abbia dato il suo suono di rilevazione della barra
   "se collegata via USB",

ecco che NVDA ti darebbe la stessa situazione. non la rileva!
   Per cui:
- collega barra,
- accendi il pc
   facendo attenzione "come dicevo
    in precedente mail"
   che il computer parta bene.
- altrimenti spegni barra, appunto, aspetta bip del pc
- ed avvia subito barra

ripeto, se il boot fosse configurato che va sulla barra per l'avvio!
   Lo so che si può ovviare lavorando nel boot perché ciò non avvenga, mah ...
volendoci un occhio!!!
   Cordiali saluti a tutti
           :::> Pugliese Fabio

Re: L'add-on che vorrei è...

Lun, 20/01/2020 - 13:19

Salve.

Iari

io rimango della mia idea con più funzioni dirette ci sono nel core di nvda, assomiglierebbe molto di più a jaws.

Deborah

Ciao, da una parte sono d'accordo con te per quanto riguarda le addons... che devi installare tante cose per avere diverse funzioni... ma sinceramente non sono d'accordo sul fatto che una sintesi vocale debba essere simile ad un'altra. Jaws è Jaws, che ha certe funzioni... e NVDA è NVDA, che ne fornisce altre. Ed ognuna di queste ha i suoi pro e i suoi contro. Scusatemi se mi permetto.

--
Ciao!
Deborah
Vuoi scrivermi? Clicca qui.
Mailing list, per iscriverti clicca qui
Sito web
Se hai bisogno di un gruppo sull'accessibilità su WhatsApp, Memoria-Informatica Blind, clicca qui ed entra!

Re: Display braille e NVDA

Lun, 20/01/2020 - 13:01
Ciao,

grazie, considera che io il display lo porto a lavoro e lo uso in due pc
diversi.

Quello che potrei fare, seguendo il tuo suggerimento e quello di
collegarlo prima di accendere il pc, e mentre carica windows accendere
il display.

il display  lo uso su due portatili, non ho provato sul pc fisso di casa.

Comunque, grazie.

Re: L'add-on che vorrei è...

Lun, 20/01/2020 - 12:56
Alberto, ti propongo una idea numero 2.
Sarebbe possibile creare un Add-On che emuli esattamente il cursore Jaws?
Cioè avere una schermata scrollabile con le frecce e i cui oggetti siano invocabili con invio, di tutto ciò che appare sul monitor, con lo stesso layout con cui appare, ed indipendentemente dalle gerarchie degli oggetti e dalle finestre relative di appartenenza.
Sarebbe a dire come l'avere una fotografia piena, di tutto ciò che c'è sul video, così come lo vede un vedente, fotografia che abbia come margini, i margini del monitor stesso, non delle finestre delle applicazioni.
Non so se mi sono spiegato.

Gabry.

Pagine